home Sicilia Millennium  - scrivi al direttore  

notizie dalla sicilia

 

© sicilia millennium
quotidiano telematico diretto da Enza Garipoli
tutti i diritti riservati
sicilia millennium... e ti affacci al mondo

 

indice delle notizie 
regionali

 
     vai al supplemento culturale Misura D'Amore    

 

   


CATANIA -  LA MORTE DI FILIPPO RACITI IL POLIZIOTTO COLPITO AL VOLTO DA UNA BOMBA CARTA: ECCO LA BELLA LETTERA DI UN VERO TIFOSO CATANESE
2 febbraio 2007

CATANIA -  Ciao ragazzi.

Preciso dall'inizio che sono un tifoso del catania. Un tifoso vero, di quelli che seguono la propria squadra per passione, di quelli che odiano queste vicissitudini fra tifoserie, di quelli che vi considera fratelli, di quelli che tifa anche Palermo, indipendentemente dal clima di un sano confronto di 90 minuti che avrebbe potuto far gioire, che avrebbe potuto farci sentire più vicini. Accantonando il risultato.

Mi scuso a nome dei Catanesi. Mi scuso con tutti voi. Ci vergognamo per l'accaduto e non sappiamo più cosa fare e cosa dire. Quel che si racconterà e si spiegherà sarà comunque superfluo di fronte ad una sconfitta. Una sconfitta dal carattere aspro. Non parlo certamente del risultato finale in campo bensì della figura catanese e siciliana. Una disfatta.

Mi vergogno ancora. Ci vergognamo tutti di essere siciliani e catanesi. Non solo oggi, bensì a partire da oggi. C'è stata gente che ha ucciso, gente che ha assassinato un tutore dell'ordine, gente che si è fatta trovare fuori dallo stadio all'arrivo dei rosanero.
GENTE CHE NON ERA IN CAMPO A GUARDARE LO SPETTACOLO, NE' A CASA AD AMMIRARE LE GIOCATE DEI PROPRI BENIAMINI SU SKY.
Gente che era lì, ansiosa di tendere l'agguato. Gente che si è mossa solo per quella specifica ragione.Gente piena di odio. Teppisti. Delinquenti. Gente che odia la propria città. Gente che odia gli abitanti della propria città.

Mi spiace davvero e credo che questa pagina nera non si possa più rimuovere dagli annali del calcio. Resterà in eterno una toccante ricorrenza che ci potrà servire da esempio. Un esempio da non seguire. Un esempio che ci potrà far crescere in un modo migliore e con una coscienza da vero siciliano. Un motivo in più per mostrare che noi SICILIANI siamo tifosi rispettosi ed amanti dello sport.
Non di certo picchiatori ed omicidi.


Con rispetto, spero che accogliate questo intervento con pacata positività, collaborando ed aiutandoci a creare un mondo migliore. Un mondo migliore dinanzi agli occhi increduli di tutte le nazioni del pianeta che oggi piangono insieme a noi.

Grazie.

 

 

argomenti correlati