IN PRIMO PIANO

Informatica - About ASUS

Enza Garipoli
Direttore responsabile

   SiciliaMillennium.it - www.siciliamillennium.it - 25 MARZO 2009     Prima Pagina:       PALERMO - RIFORMA SANITARIA APPROVATA DALL'ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA              
home - cultura&spettacoli - medicina new - informatica - turismo - archivio - link - credits - ricordi

Turismo online
Service
Catania Airport

Marzo 2009

..............per saperne di più


 La vostra vetrina su Internet

PUBBLICITA' ONLINE
SiciliaMillennium.it

reclame@siciliamillennium.it
....................................
.... di più 


   Misura d'Amore

Il supplemento culturale:
Misura d'Amore

 

.................................. entra


SiciliaMillennium.it 2008

 Home
 Medicina&Salute
Old
&Salute
 Informatica
 Ricordi new
 Link
 Sicilia
 
CATANIA - MORTO IL "VECCHIO CON LA BICI":
 
Gli ITALIANI SI SENTONO BENE, MA FANNO POCO SPORT
 I Luocchi “Storia di vita e di       santi" di Aldo Reina

 "I LUOCCHI", DI ANNA MAURO: ANTEPRIMA travolgente di Enza Garipoli

 Madonna della Buona Nuova

Il sito di Anna Mauro

Il Teatro, le Regie, l'Arte di



www.annamauro.it

...............................


In primo piano da Palermo

................................ di più


 

 

..............................


© sicilia millennium 2008
   tutti i diritti riservati


   
 

 

 

 

Lettere al Direttore

28 marzo 2009

www.siciliamillennium.it

PALERMO - I dipendenti della Pubblica Amministrazione sono tutti fannulloni?


PALERMO - Considero un privilegio avere frequentato nell'ambito del programma triennale di Empowerment, innovazione e ammodernamento delle Pubbliche Amministrazioni, la 1° Edizione del corso di eccellenza denominato “Progettazione e gestione dei processi formativi”, che la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica, ha affidato alla SSPA di Acireale.
Per il mio lavoro (presso un Assessorato della Regione Siciliana), l'esperienza di studio, di confronto con colleghi che provenivano da altre Pubbliche Amministrazioni e quindi da contesti culturali e lavorativi diversi, è stata importante, molto seria, impegnativa, con continue verifiche, team work in classe, la presentazione di un project work finale individuale ed di un esame con tutta la commissione. Ho potuto constatare di persona che la scuola di Acireale, rappresenta un centro di nevralgica importanza per il rilancio delle politiche di sviluppo regionale della Pubblica Amministrazione, per la qualità dell'accoglienza, per il personale qualificato ed attento alle esigenze dei corsisti, per lo spessore culturale dei docenti esperti della comunicazione, dell'economia aziendale e della formazione di Aziende leader, per la ricca biblioteca a disposizione che mi ha permesso la consultazione di testi specifici sulla Pubblica Amministrazione, management, diritto internazionale e naturalmente con materiali di approfondimento dei contenuti inerenti e coerenti con il ruolo professionale che svolgo all'interno di un assessorato regionale.
L'esperienza vissuta, mi ha convinta profondamente di quanto siano indispensabili la funzionalità e l'efficienza delle Pubbliche Amministrazioni per dare immediate e inequivocabili risposte ai cittadini. In un periodo sociale in cui le persone sono demotivate e diffidenti, oggi più di prima, occorre puntare sulle Risorse Umane e sulla motivazione del Personale, unica forza pulsante che muove gli ingranaggi della macchina produttiva. Occorre un vero cambiamento di strategia , basato su fatti chiari e leggibili, più che su protocolli, circolari e opinabili valutazioni.
Questo, è proprio il nostro impegno quotidiano. E' la nostra esperienza di tecnici specializzati, di promotori di nuove idee, ad indicare una nuova via verso l'efficienza dell'azione amministrativa, la qualità dei servizi, la sburocratizzazione e soprattutto la legalità. Su quest'ultima la Corte dei Conti si è soffermata, dichiarando che proprio la corruzione è la malattia più grave della Pubblica Amministrazione e che pertanto, nell'ottica di una maggiore trasparenza, occorre partire da una più attenta gestione delle risorse finanziarie. Ben vengano, dunque, le misure per responsabilizzare la dirigenza, premiare il merito e la produttività dei bravi dipendenti e punire corrotti e disonesti, ma non basta....
E' necessaria una rotazione degli incarichi e della gestione della spesa: si realizzi un Osservatorio delle competenze del personale, per porre le professionalità al posto giusto; si attui un monitoraggio continuo delle attività degli Uffici e si metta a punto un vero piano di eccellenza dell'azione amministrativa e di contenimento della spesa. E chissà...forse, partendo da questi presupposti, riusciremo anche a togliere la diffusa, e per i tanti lavoratori onesti, anche spiacevole, fama del dipendente pubblico fannullone.

Bisogna riformare, e invece ci si limita a fare proclami

E' ovvio che i fannulloni e gli assenteisti sono uno scandalo pubblico e che sui ritardi e le storture, si debba intervenire. Le possibilità non mancano. Bisogna riformare, e invece ci si limita a fare proclami e ad annunciare provvedimenti punitivi o, peggio ancora, a decurtare le buste paga di chi ha la colpa di ammalarsi “onestamente”.
Dobbiamo combattere contro un' impostazione sbagliata, che tende a dipingere i lavoratori pubblici come bugiardi o qualunquisti.
Oggi si tende molto a generalizzare, a puntare solo sulle statistiche, a mostrare in prima pagina sul web, grafici e tabelle con le assenze in diminuzione dei dipendenti pubblici: insegnanti, agenti di polizia, impiegati dei ministeri, degli enti locali, delle regioni, sono nel mirino del governo, vittime spesso di un sistema frustrante che li definisce solo un numero e un costo, invece di considerarli come risorse umane e professionali da rispettare, valorizzare, incentivare ed intelligentemente organizzare.
Molti dipendenti pubblici sono stanchi di essere additati come parassiti di un apparato pubblico, (persino oggetto di divertenti sketch cabarettistici), che accoglie prima e spesso senza criteri curriculari ed obiettivi di selezione e che lamenta poi assenteismo ed inefficienza. E allora? Come muoversi? Innanzitutto dando modo al capitale umano di riacquistare potere e valore di risorsa, trasformando il dipendente in un “cliente interno”, cogliendone e monitorandone il livello di soddisfazione, valutandone e premiandone i potenziali e creando quotidiane occasioni di arricchimento e di empowerment, alla ricerca di un punto di equilibrio tra soddisfazione dei bisogni personali ed aziendali. Tale ricerca dovrebbe includere progetti ed azioni finalizzati al rafforzamento delle conoscenze e delle capacità tipiche del ruolo, potenziandone così la motivazione a ricoprirlo e sviluppando consapevolezza e sicurezza connessi ad esso. Sarebbe opportuno creare migliori condizioni emotive dell’ambiente di lavoro, far sussistere un clima organizzativo che stimoli la creatività e l’apprendimento. L’ergonomia e la sicurezza costituirebbero elementi di ulteriore importanza ai fini dello sviluppo e dell’efficienza delle Amministrazioni Pubbliche.
Ma soprattutto, è necessario che i nuovi scenari economici e sociali richiedano alla Pubblica Amministrazione riforme, nuove risposte, nuove modalità di intervento, nuovi modelli organizzativi, basati meno su protocolli e manuali e più su un ottimale utilizzo delle leve a disposizione, affinché la professionalità del dipendente pubblico emerga dal fango in cui è stata sommersa in tutti questi decenni.

Gabriella Lupinacci

 

.......................................................................


Altre notizie

....................................vai all'archivio

 

  Lettere al direttore

   

 Eventi, cinema, sport, enti, istituzioni


marzo 2009


CATANIA -  Dopo Roma e Milano, dal 28 marzo Egyptair apre una base all'aeroporto di Catania con tre collegamenti diretti di linea per Il Cairo, Luxor e Sharm
di Alfio Pizzone

.......................................di piu'


 17 marzo 2009

CATANIA -  Palazzo della Cultura (ex convento di San Placido, via Museo Biscari 5), incontro “Omaggio a Bonaviri” il 19 marzo

..........................................................di piu'


 17 marzo 2009

MONREALE (PALERMO) - UT POESIS PICTURA ET IMAGO, OMAGGIO A TOMMASO ROMANO

..........................................................di piu'


  marzo 2009

ROMA - Sat Expo Europe 2009 IL 19, 20 e 21 marzo 2009 PRESSO LA Nuova Fiera DI  Roma

..........................................................di piu'


 marzo 2009

CATANIA -  INAUGURATA LA NUOVA DELEGAZIONE DI MASSANNUNZIATA A MASCALUCIA
di Piero Angelini

..........................................................di piu'


 marzo 2009

CATANIA -  I GIOVANI di S. Egidio PER LA PACE “NO AD OGNI VIOLENZA”

..........................................................di piu'


 febbraio 2009

Festival di Sanremo - Patty Pravo lancia a Mina una provocazione: "Vieni a Sanremo, non fare l'ectoplasma"

..........................................................di piu'


Il 15 febbraio 2009

PALERMO -  La Semenzologa and company, di Anna Mauro, portata in scena dalla compagnia Il carrozzone presso l'auditorium di Sant'Eugenio Papa, Piazza Europa a Palermo il 15 febbraio alle ore 18,30

......................per saperne di più.......


  .

 




SiciliaMillennium
 Fondato nel febbraio 2001
progetto grafico Edizioni Steri -  2004 - 2005
progetto editoriale-impaginazione: Enza Garipoli
© sicilia millennium 2009
All rights reserved - Tutti i diritti riservati 

- --