IN PRIMO PIANO

Informatica - About ASUS

Enza Garipoli
Direttore responsabile

   Sicilia Millennium - www.siciliamillennium.it - 5 DICEMBRE 2009     Prima Pagina:        PALERMO - MILANO - ARRESTATI I BOSS GIANNI NICCHI E GAETANO FIDANZATI; BERLUSCONI, LA MIGLIORE RISPOSTA A CHI REMA CONTRO IL GOVERNO                  
home  - spettacoli - medicina - informatica - turismo - archivio 2009/2010 - link - credits - ricordi - new cultura
ATENEO PALERMITANO, E' ONLINE IL NUOVO NUMERO DI DICEMBRE - GENNAIO 2010


MARRAZZO GAME

Dicembre 2009

..............per saperne di più


 La vostra vetrina su Internet

PUBBLICITA' ONLINE
SiciliaMillennium.it

reclame@siciliamillennium.it
....................................
.... di più 


   Misura d'Amore, il Sito

Il supplemento culturale:
Misura d'Amore.it

 

.................................. entra


SiciliaMillennium.it

 Home
 Medicina&Salute
Old
&Salute
 Informatica
 Ricordi new
 Link
 Sicilia
 


FRANCESCA PATANE'

 new cultura
 

Il sito di Anna Mauro


Il Teatro, le Regie, l'Arte di



www.annamauro.it

...............................


 
I Chiostri del tempo di Colombo
 

TURISMO IN SICILIA e... non solo


Sicily District

....................................di più



MARRAZZO GAME

Scandalo all'Universita' di Catania: rossitto SEXY PROF.

PADOVA - SCOPERTO GENE BLOCCA METASTASI

 Editoriale Anna Mauro

I dipendenti P. A. sono tutti fannulloni?

L'ARS approva riforma sanitaria

 I Luocchi “Storia di vita e di       santi" di Aldo Reina

"I LUOCCHI", DI ANNA MAURO: ANTEPRIMA travolgente di Enza Garipoli

Protocollo di Palermo sulla tratta

 RIFORMA INTRAMOENIA

pARENTOPOLI Ateneo DI MESSINA

Gli ITALIANI SI SENTONO BENE

  COLUMBUS DAY ALL'ITALIANA

 Castel di Iudica rischia di sparire

  COLUMBUS DAY ALL'ITALIANA


 

 

..............................


© sicilia millennium 2009
   tutti i diritti riservati


   
 

 

 

 

L'EDITORIALE DI ENZA GARIPOLI

5 dicembre 2009

www.siciliamillennium.it                                                                           

"E' facile cavalcare lo "scontento" del popolo in una situazione cronica di disagio fisiologico ed esistenziale... ma dovrebbero essere i fatti a parlare e non lo sproloquio di pentiti di mezza tacca e di personaggi dai tanti colori alla riconquista del potere....

di Enza Garipoli


PIAZZA SAN GIOVANNI NEL "NO B DAY"
 

ROMA - E' facile cavalcare lo "scontento" del popolo italiano in una situazione cronica di disagio fisiologico ed esistenziale... ma dovrebbero essere i fatti a parlare e non lo sproloquio di pentiti di mezza tacca e di personaggi dai tanti colori alla riconquista del potere.... E infatti, e' il "potere" la chiave di lettura delle piu' disparate manifestazioni: il potere politico, il potere economico, il potere al popolo, il potere delle minoranze... ma cosi' facendo il vero Potere si impadronisce delle anime della piazza e spadroneggia nella gran massa urlante di sprovveduti che, riempiendo l'aria (altro che profumo di Liberta') di aromi rifritti e senza senso, non fanno altro che esaudire il gioco premeditato di burattinai ben piu' scaltri, che non si espongono ma che, pero', sono pronti a raccogliere il possibile e l'impossibile porgendo agli urlatori il piattino in cui versare l'obolo: chi piu', chi meno non importa, basta che si contribuisca alla pesantezza delle loro personali tasche.

NOTATE IL CONTENUTO DELL'INTERVENTO DI FO E CONSORTE:

"Mi dispiace - ha detto Fo - che le notizie che ho avuto dalla polizia e' che siete 25, che spudorati, come il loro tentativo di cancellare la presenza vostra, che non si deve far vedere. Ma la gioia e' talmente grande, oggi e' una giornata storica, perche' si e' arrivati a realizzare questo grazie ad internet per cambiare questo mondo di merda. Io e Franca abbiamo 163 anni insieme, ne abbiamo viste di tutti i colori, le guerre ecc--. noi non ci tiriamo indietro, fino a quando verra' il momento straordinario in cui ce la faremo, quando non ci saranno piu' giovani senza lavoro e che vanno all'estero. Io diro' a chi vuole andarsene: metti giu' la valigia, resta; e quello che sta succedendo oggi ci fa presagire che ce la faremo e che verra' il momento delle rose. Franca ed io abbiamo scritto un pezzo mentre venivamo qua".
Franca Rame prende la parola: "Io penso proprio che ci sia molto rumore in piazza... comunque inizio.
"Nascere donna e' gia' una professione ma per dio e' proprio una professione di merda, ogni giorno si ha notizia di donne violentate pestate assassinate, e si spera che la colpa sia di un marocchino eo comunque di un bruto straniero od estraneo,  ma il violentatore ha nell'oltre il 90 per cento dei casi le "chiavi di casa": (un esercito di bruti composto) da mariti, padri, zii, fidanzati e amici. Quando si tratta di denunciare alt, non muovetevi donne pensate a stare zitte per non rovinare la reputazione della Sacra famiglia che non si puo' infangare, ognuno lavi i panni sporchi in casa, come dice Andreotti.... sembra di essere in una macelleria, cosce scosciate,,,ecc i vescovi fanno il controcampo, denunciano le storie oscene dei politici a partire da Berlusconi, che esibisce amanti ecc e poi parla della solidarieta' della famiglia, e poi parla di morale. Assistiamo a  ricatti sul sesso, amante travestito, taci (tossisce), taci, sappiamo tutti chi fa bagordi, cocainomani, la deputata che se la fa con un suo collega "non e' vero", "io vado in monastero", basta cosi'.... " Franca Rame a margine del suo intervento critica il processo breve, "guarda che culo, meno male che Silvio c'e'"."

A parte le parolacce e i riferimenti fuori luogo a dio,
il premio Nobel e consorte non hanno detto nulla di nuovo, o di sostanzialmente coerente, riguardo agli imperdonabili "torti" del Governo e del suo presidente Silvio Berlusconi in particolare.
Secondo gli illustri oratori intervenuti sul palco "viola", e' come se la disoccupazione che affligge l'Italia, ma anche il mondo intero in questo momento di crisi generale che tuttavia sta risalendo pazientemente la china anche grazie alla capacita' del Governo,  fosse unicamente colpa di Silvio Berlusconi &Co. 
In quanto ai fatti, prove documentate e circostanziate, nemmeno l'ombra.
E' come dire che: "il cielo e' sempre piu' blu", "il mare e' azzurro", "il deserto e' un mare di sabbia", "i pedofili sono da condannare", "gli assassini meritano la galera"... e cosi' di questo passo... per cui, di conseguenza, data l'inconfutabilita' di queste affermazioni, ci si appresta ad aggiungere che Berlusconi
per questo si deve dimettere... Roba da matti da legare...
Anche la missiva fatta pervenire da Jose' Saramago e letta sul palco verso la fine della manifestazione, non conteneva che una serie di ovvieta' per concludere nella speranza che tutto possa cambiare grazie al voto della gente. Niente di piu' semplice, infatti, chi non e' contento di una situazione politica deve impegnarsi a votare con coerenza e secondo le proprie convinzioni senza farsi strumentalizzare.
Oggi, pero', nonostante le indefesse frecciate e frecciatine sulla presunta vicinanza del capo del Governo alla mafia che, secondo Spatuzza, ha avuto moltissimo da guadagnare grazie ai buoni uffici del Cavaliere, oggi e' stata una giornata memorabile sul fronte del contrasto alla malavita organizzata.

Gianni Nicchi

A Palermo e' stato, infatti, arrestato dalla Polizia il pericoloso boss latitante Gianni Nicchi, detto "il ragazzino", al quale ormai facevano riferimento tutti i giovani mafiosi della citta'; mentre a Milano, in centro, e' stato riconosciuto e arrestato a sua volta un altro latitante storico, il vecchio Gaetano Fidanzati, il quale in un primo momento ha negato le sue generalita'  mostrando documenti falsi. Ma e' stato inchiodato davanti all'evidenza delle sue menzogne ed assicurato alla giustizia.
Ricordiamo che, per la cronaca il covo di Gianni Nicchi in via Iuvara si trova vicinissimo al palazzo di Giustizia di Palermo. Il "ragazzino" era latitante da tre anni, da quando riuscì a sfuggire all'operazione di polizia denominata Gotha, che portò in cella i principali capi di Cosa nostra di Palermo. Nicchi è considerato il pupillo del capomafia Nino Rotolo. Quando ha capito di essere stato trovato ha tentato di scappare dal pozzo luce dell'edificio. Ma pare che quello di via Iuvara non sarebbe il covo principale del latitante, ma una base di appoggio dove si sarebbe rifugiato ieri sera. I due favoreggiatori arrestati insieme al capomafia Gianni Nicchi sono Alessandro Presti e Giusy Amato. Sono entrambi giovanissimi. Presti ha 19 anni. Secondo gli investigatori la Amato avrebbe assistito il boss nell'abitazione riconducibile a lei.

E' cosi', un giorno destinato ad essere "mezzo vuoto" si e' trasformato in un "mezzo pieno", dando ampia facolta' a Berlusconi, Maroni, Fini, Schifani, La Russa eccetera di manifestare ancora una volta, con i fatti pero', il loro impegno su vari fronti e anche su quello della lotta, incessante, alla Mafia ed ai suoi pericolosi esponenti.





 

 


 



 

 

.......................................................................


Altre notizie

....................................vai all'archivio

 

  Lettere al direttore

   

 Giornalismo, cinema, sport, enti, istituzioni


24 novembre 2009


Natale, fioriscono le truffe online. Gli esperti avvertono: "Attenzione a social network e finti auguri virtuali"

........................................per saperne di più


24 novembre 2009


eTravel: da TripAdvisor la classifica dei mercatini di Natale più cool d’Europa. Monaco di Baviera in cima alle preferenze dei turisti

........................................per saperne di più


20 novembre 2009


PALERMO - Le poesie di Silvana Sardina ne "La nave speziale"
La presentazione a Palazzo Dei Normanni

 

........................................per saperne di più


15 novembre 2009


NAPOLI - INFLUENZA A, morta donna di 41 anni ricoverata per infarto intestinale 
 

........................................per saperne di più


6 novembre 2009

www.siciliamillennium.it

ROMA - COSA SI ASPETTA AD INTERVENIRE PER AIUTARE LO SCRITTORE SAVERIO STRATI CONCEDENDOGLI I BENEFICI PREVISTI DALLA LEGGE BACCHELLI?
Q
UESTO GRANDE SCRITTORE HA GIA' 85 ANNI COMPIUTI, NON FACCIAMOGLI ATTENDERE BEN 9 ANNI COME E' GIA' ACCADUTO ALLA COMPIANTA ALDA MERINI
 

.........................................per saperne di più


29 ottobre 2009

www.siciliamillennium.it

ROMA - Assegnato alla dott. Ilaria Capua il premio “Grande Ippocrate” per il Ricercatore medico dell’anno, dall’Unione Nazionale Medico Scientifica d’Informazione,
 

.........................................per saperne di più


16 ottobre 2009

www.siciliamillennium.it

Convegno sull'eiaculazione precoce lunedi' 19 ottobre
 

.........................................per saperne di più


13 ottobre 2009

www.siciliamillennium.it

ROMA - Patto salute: Conferenza Regioni il 15 ottobre
 

.........................................per saperne di più


11 ottobre 2009

www.siciliamillennium.it

PALERMO - Verso lo sblocco i concorsi per le sedi farmaceutiche vacanti in Sicilia 
L’intervento della Federazione ha portato a un proficuo  incontro con l’Assessore regionale alla Sanità. “Si è raggiunto un accordo soddisfacente che avrà una prima verifica la prossima settimana” dichiara il segretario della Federazione Maurizio Pace
 

.........................................per saperne di più


8 ottobre 2009

www.siciliamillennium.it

AGRIGENTO - PREMIO PIRANDELLO 2009, assegnato a Micaela Seganti, Cosimo Sollazzo e Corrado D'Elia, I VINCITORI SARANNO PREMIATI IL 10 DICEMBRE
 

.........................................per saperne di più


7 ottobre 2009

www.siciliamillennium.it

TAORMINA (MESSINA) - La IV Edizione del Premio Nazionale Cutrufelli a Sarah Zappulla Muscarà

........................................per saperne di più


  .

 




SiciliaMillennium
 Fondato nel febbraio 2001
progetto grafico Edizioni Steri -  2004 - 2005
progetto editoriale-impaginazione: Enza Garipoli
© sicilia millennium 2009
All rights reserved - Tutti i diritti riservati 

- --