IN PRIMO PIANO

 

Enza Garipoli
Direttore responsabile

natale 2014:  anche quest'anno a catania  il magico Borgo di Natale in stile siculo-partenopeo: il Presepe Contino è un esempio di fede, tradizione e sorprendente elaborazione artistica della Natività'
DI Enza Garipoli

   SiciliaMillennium.it - www.siciliamillennium.it - 2014       Prima Pagina:    27 gennaio 2015 - 70esimo anniversario dell'Olocausto - I cancelli di Aushwitz                           
home  - spettacoli - medicina - informatica - turismo - archivio_2012-13 - link - credits - ricordi - cultura
 


 SiciliaMillennium

 
 

Gennaio 2015

..............per saperne di più


 Giornalismo, cinema, sport, enti, istituzioni


LA PAGINA DEL DIRETTORE - Lettere 


 

 Pubblicità

 La vostra vetrina su Internet

PUBBLICITA' ONLINE
SiciliaMillennium.it

reclame@siciliamillennium.it
....................................
.... di più 


   Misura d'Amore, il Sito

Il supplemento culturale:
Misura d'Amore.it

 

.................................. entra


SiciliaMillennium.it

 Home
 Medicina&Salute
Old
&Salute
 Informatica
 Ricordi new
 Link
 Sicilia
 new cultura

Il sito di Anna Mauro


Il Teatro, le Regie, l'Arte di



www.annamauro.it

...............................


 
I Chiostri del tempo di Colombo
 

TURISMO IN SICILIA e... non solo


Sicily District

....................................di più



 

 

..............................


© sicilia millennium 2014
   tutti i diritti riservati


   
 

 

 

 

PER NON DIMENTICARE L'OLOCAUSTO

27 gennaio 2015

www.siciliamillennium.it 


 

NEL 70° ANNIVERSARIO DELL'OLOCAUSTO
RIPROPONIAMO L'EDITORIALE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA DEL 2005:
«I CANCELLI DI AUSHWITZ»
di ENZA GARIPOLI
27 gennaio 2005
 


AUSHWITZ: LE CELEBRAZIONI DEL 2005


PER NON DIMENTICARE

Sono trascorsi sessant’anni dalla liberazione delle migliaia di prigionieri dei nazisti che languivano nel campo di sterminio di Aushwitz, e OGGI E’ IL GIORNO DELL’OLOCAUSTO, E OGGI, ANCORA DOPO 60 ANNI NON VOGLIAMO E NON DOBBIAMO DIMENTICARE.
Oggi è il 27 gennaio 2005, e anche a questa data non mancano nel mondo enormi problemi di carattere internazionale - “problemi” come guerre fratricide e sanguinose, devastazioni apocalittiche come il recente sisma di santo Stefano nel sud est asiatico, i grossi problemi di politica interna ed internazionale di svariati Stati e Staterelli che senza motivazioni ragionevoli si avvelenano la vita, che è e rimane “bella”.
In questo giorno particolare vogliamo richiamare alla memoria, MEMORIA in tutti i sensi, le belle scene del capolavoro di Roberto Benigni “La vita è bella”, appunto: le scene che si incentrano proprio sui magnifici e commoventi momenti della liberazione dal lager di Aushwitz degli Ebrei che erano rinchiusi in attesa della morte, che già aveva ghermito milioni di loro fratelli di fede.
Tutti i milioni di telespettatori di tutto il mondo, che hanno trepidato dieci anni fa sulle delicate e magistrali “pagine cinematografiche de La Vita è Bella che valsero l’oscar a Benigni, non dimenticheranno mai il sospiro di sollievo per la sorte dei prigionieri, quando finalmente gli Alleati riuscirono a sfondare i cancelli di Aushwitz. Il papà buono, ironico e saggio era però stato ucciso dopo essere riuscito ad evitare al piccolo figlio non solo la morte ma anche la consapevolezza dell’orrore che aveva investito in pieno la tranquilla famiglia ebrea del libraio romano, impersonato da Benigni.

«A CHI NON HA CUORE NON SI PUO’ PARLARE»
Ebbene, se fra quegli spettatori c’è anche chi quel sollievo non l’ha sentito, ebbene, quello è un razzista e per lui non varranno milioni di morti, ragionamenti e buoni propositi, perché «A CHI NON HA CUORE NON SI PUO’ PARLARE».
Invece, con tutti gli altri, che sono per fortuna la stragrande maggioranza dell’umanità, non resta che unirci sempre, comunque ed ovunque per prevenire e contrastare ogni forma di razzismo nel mondo, perché rappresenta il male più grande ed il pericolo maggiore contro la “Vita bella” che tutti noi auspichiamo.

--------------------

Distante solo pochi chilometri da Cracovia, Auschwitz fu il più grande campo di sterminio. Si calcola che solo in quel luogo vennero uccise fino a un milione e 300mila persone, il 90% delle quali ebree. I nazisti perseguitarono, oltre agli ebrei, anche zingari, serbi, testimoni di Geova, omosessuali, oppositori al regime di tutte le nazionalità, delinquenti abituali, slavi, malati di mente, disabili, mendicanti e vagabondi.

Il 1° novembre 2005 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, riunita a New York, ha aderito alla celebrazione della ricorrenza chiedendo agli Stati membri di "mettere a punto programmi educativi per scolpire nelle memorie delle generazioni future gli insegnamenti dell'Olocausto, per aiutare a prevenire gli atti di genocidio".



 

 

Altre notizie - archivio_2012-13

....................................vai all'archivio 2008

 

  Lettere al direttore: direttore@siciliamillennium.it


   

 Giornalismo, cinema, sport, enti, istituzioni


LA PAGINA DEL DIRETTORE - Lettere 

 

ROMA - Il 27 gennaio 2000 è stato istituito  il "Giorno della Memoria"

 Il 'Giorno della Memoria' è stato istituito con la legge n. 211 del 20 luglio 2000, al fine di ricordare, da una parte, la data (27-1-1945) dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz e commemorare la Shoah (in ebraico “catastrofe”, “distruzione”, “desolazione”), le leggi razziali, la persecuzione, la deportazione, la prigionia e lo sterminio dei cittadini ebrei, dall’altra, tutti coloro che pur in campi e schieramenti diversi si opposero a quel folle progetto di genocidio, non esitando a salvare altre vite e a proteggere in condizioni difficili i perseguitati, anche mettendo a rischio la propria vita. In occasione del 'Giorno della Memoria' sono organizzati incontri, cerimonie e momenti comuni di riflessione e di rievocazione dei fatti, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto accadde allora al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, in modo da conservare viva la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia dell’Europa e del nostro Paese, affinché sia scongiurato per sempre il ripetersi di simili eventi. Conoscere e ricordare la Shoah può essere di valido aiuto per meglio comprendere le ramificazioni del pregiudizio e del razzismo; per realizzare una pacifica convivenza tra etnie, culture e religioni differenti; per creare, infine, attraverso la valorizzazione delle diversità, una società realmente interculturale
 

..............................................


 18 aprile 2014

www.siciliamillennium.it 

TORINO - Salute e riabilitazione, Siglato il protocollo d’intesa tra Inail e Regione Piemonte
 

............  ...........per saperne di più

 21 settembre 2013

www.siciliamillennium.it 

ROMA, 21set13  -  Sanita': stop intramoenia se liste attesa troppo lunghe - Zingaretti, valuteremo dg su tempi, via chi non li rispetta

21 settembre 2013 ore: 18.30
 

................................per saperne di più

 21 settembre 2013

www.siciliamillennium.it 

21set13  - Influenza, a Catanzaro farmacie attive per campagna vaccinale
21 settembre 2013 ore: 17.34
 

.........................................per saperne di più

 21 settembre 2013

www.siciliamillennium.it 

ROMA, 21set13  -  Recapito a domicilio dei farmaci
Federfarma, Servizi: rischio per la salute pubblica

21 settembre 2013 ore: 15.34
 

.......................................per saperne di più

 21 settembre 2013

www.siciliamillennium.it 

ROMA, 21set13  -  Dossier farmaceutico:  Mandelli: primo passo per mettere in rete i professionisti della salute
21 settembre 2013 ore: 14.34
 

........................................per saperne di più


 20 settembre 2013

www.siciliamillennium.it 

ROMA, 20set13  -  Cresce la sensibilità al dolore e cala l’analgesia con la codeina
20 settembre 2013 ore: 20.50
 

........................... .............per saperne di più


 24 Luglio 2013

www.siciliamillennium.it 

MILANO, 24lug13  -  Stili di vita sani per una vescica in forma: ecco il segreto della prova bikini, I consigli di Fondazione italiana continenza per arrivare in spiaggia in salute e lasciare a casa i problemi dell’incontinenza. Le corrette abitudini per evitare spiacevoli inconvenienti anche in vacanza

24 luglio 2013 ore: 19.30

...................................per saperne di più


 18 luglio 2013

www.siciliamillennium.it 

GERUSALEMME,  -  18 luglio 2013 : Ridotte ricadute sclerosi multipla recidivante remittente

La fase III dello studio GALA pubblicato su Annals of Neurology dimostra che una dose più concentrata di glatiramer acetato somministrata tre volte alla settimana, riduce l'incidenza annua di ricadute nel trattamento della Sclerosi Multipla Recidivante Remittente
18 luglio 2013 ore: 19.00

.........................................per saperne di più


..............................                                            ...........per saperne di più


  .

 




™SiciliaMillennium
 Fondato nel febbraio 2001
progetto grafico Edizioni Steri - Enza Garipoli Edizioni
progetto editoriale-impaginazione: Enza Garipoli
© sicilia millennium 2001 - 2015
All rights reserved - Tutti i diritti riservati  --