IN PRIMO PIANO

Informatica - About ASUS

Enza Garipoli
Direttore responsabile

   SiciliaMillennium.it - www.siciliamillennium.it - FEBBRAIO 2011       Prima Pagina:    17 febbraio 2011 - FIAT DI TERMINI IMERESE - FIRMATO ACCORDO PER IL RILANCIO DEL POLO SICILIANO: E LA CRISI SI ALLONTANA                        
home  - spettacoli - medicina - informatica - turismo - archivio 2009-10 - link - credits - ricordi - cultura
ATENEO PALERMITANO NEW


 

Febbraio 2011

..............per saperne di più


 La vostra vetrina su Internet

PUBBLICITA' ONLINE
SiciliaMillennium.it

reclame@siciliamillennium.it
....................................
.... di più 


   Misura d'Amore, il Sito

Il supplemento culturale:
Misura d'Amore.it

 

.................................. entra


SiciliaMillennium.it

 Home
 Medicina&Salute
Old
&Salute
 Informatica
 Ricordi new
 Link
 Sicilia
 new cultura


FRANCESCA PATANE'


 

Il sito di Anna Mauro


Il Teatro, le Regie, l'Arte di



www.annamauro.it

...............................


 
I Chiostri del tempo di Colombo
 

TURISMO IN SICILIA e... non solo


Sicily District

....................................di più



 

 

..............................


© sicilia millennium 2011
   tutti i diritti riservati


   
 

 

 

 

150 anni dall'unita' d'talia

17 febbraio 2011

www.siciliamillennium.it                                                                           


ricordi...  del nostro "
tricolore"

di Enza Garipoli

 

ITALIA - Nella notte del 26 aprile 1859, in casa Gioli a Firenze, dove l'antica famiglia patrizia aveva la propria dimora, in cima alla torre del vecchio palazzo, la padrona, le figlie e le domestiche in fratellanza e senza alcuna distinzione sociale, cucivano in silenzio due grandi bandiere e facevano coccarde; mentre nei pressi del palazzo "qualcuno" faceva la guardia per avvertire le donne con un segnale convenuto nel caso la polizia si avvicinasse.
Il loro non era cucire, ma era un gestire quasi liturgico, come a voler coprire con quelle bandiere, usate come bende , i solchi delle frustate dei tanti eroi.
Quello era il tempo dell'attesa, della speranza, della preghiera. Le madri e le vedove dei caduti offrivano alla memoria dei loro cari e dei tanti martiri le loro bandiere, le loro coccarde, e per cucirle non usavano aghi d'acciaio ma "spine di dolore" a sublimazione del loro sacrificio.
Adelaide Cairoli fu una veneranda interprete di quei tempi.
Gli anni dal 1849 al 1859 furono per la nostra Bandiera un periodo di lunga incubazione, nell'attesa che la crisalide diventasse farfalla di tanto in tanto il "Tricolore" usciva allo scoperto, beffandosi quasi con insolenza dei signori commissari e dei signori poliziotti.
Daniele Morchio, che fu maestro insigne di letteratura Italiana presso l'Accademia navale di Livorno, si pose questa domanda e affermo': "E' un po' di stamigna (tessuto di lana con cui all'epoca si facevano bandiere), scolorita talvolta, ma quando la scorgiamo il cuore ci batte piu' forte e sentiamo che per quella "stamigna" si da' volentieri la vita e ravvolti in essa il sogno nella bara par dolce".
La bandiera tricolore rappresenta l'Italia nella sua interezza e per onorare questo simbolo e quindi dimostrare amore alla Patria non è sempre necessario il sacrificio del sangue.
La Patria si onora anche in tempo di pace: con le opere della mente e dell'ingegno; con il rispetto dei rappresentati dello Stato; della nostra Carta costituzionale; con il rispetto e l'assistenza reale e dignitosa delle categorie più deboli che sono spesso dimenticate, ("è questo il vero vessillo della Democrazia"); con il rispetto delle donne; con l'esempio di onestà, di trasparenza e di rispetto verso i cittadini che lo Stato deve avere in quanto quest'ultimo rappresenta "l'asta" portante della nostra Bandiera. Se tutto questo non avviene non ha nemmeno senso l'esistenza del nostro "Tricolore".

 

 

.......................................................................


Altre notizie

....................................vai all'archivio

 

  Lettere al direttore: direttore@siciliamillennium.it


   

 Giornalismo, cinema, sport, enti, istituzioni


LA PAGINA DEL DIRETTORE - Lettere 


L'EDITORIALE
di Enza Garipoli

 



7 novembre 2009

La follia e' tra noi

A Orlando, in Florida, un altro pazzo ha ucciso una persona e ferito altri cinque .....segue: la follia e' tra noi
 


4 novembre 2009

MARRAZZO GAME

Ci sono "ricattatori e ricattatori" come ci sono anche, loro malgrado, "ricattati e ricattati", tra le categorie che piu' stanno accendendo l'audience .....segue
 

..................................................per saperne di più


  .

 




™SiciliaMillennium
 Fondato nel febbraio 2001
progetto grafico Edizioni Steri - Enza Garipoli Edizioni
progetto editoriale-impaginazione: Enza Garipoli
© sicilia millennium 2001 - 2011
All rights reserved - Tutti i diritti riservati  --